• Home
  • Esperienze
  • Tour in Vespa nelle colline del chianti e degustazione di vino

Tour in Vespa nelle colline del chianti e degustazione di vino

Esplora la Regione del Chianti a bordo di un simbolo della cultura italiana: la leggendaria Vespa Piaggio.

Divertiti in sella a una Vespa lungo le strade panoramiche e tranquille delle colline toscane. Un modo alternativo per ammirare i panorami del Chianti, avvolti nei profumi della campagna toscana e il suono delle fattorie di lavoro. Eurocasa Holiday è felice di proporti questa giornata unica, per vivere un’esperienza autentica in vero stile italiano.

Sarai sempre accompagnato da una guida che ti mostrerà i piccoli borghi medievali situati nel cuore della Toscana. Chi non si sente abbastanza sicuro di guidare la Vespa, potrà fare affidamento su uno dei nostri guidatori esperti.

Durante il percorso poi, avrete la possibilità di fermarvi in una fattoria per degustare dell’ottimo vino e pranzare.

Prezzi a persona del tour di gruppo:
€ 129

**

Durata del tour: 6 ore
Punto d’incontro: Siena 
Orario di partenza: 9:30.
Orario di ritorno: 17:00.

**

Compreso nel prezzo:

• Servizio di Pick Up/ Drop Off incluso solo per partenze da Siena
• Viaggio in minivan verso la zona del Chianti
• Accompagnatori professionisti
• Vespa (trasmissione automatica)
• Assicurazione per responsabilità civile
• Casco, carburante, tasse
• Pranzo leggero (variante vegetariana possibile)
• Visita guidata di una cantina e degustazione di vino

Informazioni addizionali:
Il tour con partenza da Firenze si svolge solo in inglese, quello con partenza da Siena, anche in italiano.
E’ richiesta una patente di guida valida.
I guidatori devono avere almeno 18 anni
I passeggeri devono avere almeno 13 anni.
E' richiesta una carta di credito valida al momento della prenotazione, a garanzia.
Al momento della prenotazione il cliente deve gentilmente specificare se vuole partecipare come guidatore o passeggero.
I passeggeri devono essere in grado di muoversi autonomamente, salire e scendere le scale.
I guidatori devono dare dimostrazione di saper guidare il mezzo.

Su richiesta è possibile organizzare un tour privato per voi, secondo le vostre esigenze.

Pillole di storia di un’autentica icona!

Perché Vespa è così rivoluzionaria ed innovativa?  La risposta sta sicuramente  suoi “primi passi”. Il 1946 – l’anno della sua nascita – contiene  tutti gli elementi che fanno di questo formidabile scooter un’icona di stile e innovazione ancora oggi.  Semplicemente, al fortunato DNA, nel corso degli anni Vespa ha aggiunto la straordinaria capacità di interpretare in modo unico il “territorio in cui ha viaggiato”, spesso precorrendo i tempi.

Vespa è un’invenzione originale, utile e bella che conquista subito, soprattutto in un momento – il secondo Dopoguerra – in cui la voglia di riscatto si fa sentire a gran voce.  E non è un caso che il suo ideatore sia stato Corradino d’Ascanio, un geniale progettista dalla mentalità eclettica che fonde creatività ed ingegneria meccanica in un veicolo funzionale, aerodinamico e semplice.

Ma l’innovazione dal veicolo si estende in modo naturale anche al linguaggio che ancora oggi fa di Vespa un’icona dalle mille sfaccettature caleidoscopiche che si estendono con spontaneità ed irriverenza nel mondo lifestyle e ci fanno viaggiare su scie di colore e simpatia. Una rivoluzione nel linguaggio dello scooter stesso e della sua comunicazione.

Osservando le forme sinuose del primo prototipo di scooter (MP6) ed ascoltando il ronzio del suo motore da 98cc, Enrico Piaggio non può fare a meno di esclamare: “Pare una vespa!”. E da quella parola si innesca una vera e propria rivoluzione comunicativa che fa il giro del mondo e dà vita ad iconiche campagne pubblicitarie.

Vespa, infatti, conquista tutti con il suo appeal unico ed inimitabile che rivoluziona il modo di muoversi sulle strade di tutto il globo ed inaugura un inedito modo di esprimersi.

Già dagli anni ‘50 lo slogan Vespizzatevi! crea un verbo a partire da un nome proprio, invitando all’azione e facendo di Vespa un fantastico antidoto contro il traffico. Un concetto all’avanguardia già per l’epoca e che oggi rivive grazie ad un “remake contemporaneo” in grado di rivitalizzare le origini del mito Vespa. Lanciando un nuovo appello a “vespizzarsi”, questo due ruote dimostra ancora una volta di non essere solo un mezzo di trasporto, ma un vero e proprio state of mind che, con libertà e spontaneità, è capace di muovere un’energia unica che fa esclamare a gran voce Live more Vespa!